Page 9 - Shiatsu News 41 - settembre ottobre 2013

Basic HTML Version

n. 41 - Settembre 2013
NEWS
SHIATSU E...
7
Waraku
Il “Drago Divino”
ovvero “il Tesoro
ritrovato dell’Energia”
Introduzione di Aldo Shinnosukè Ricciotti
A
l Waraku sono arrivato attraverso lo scompar-
so Akinobu Kishi, già allievo di Masunaga e poi
creatore del Seiki Soho. Lo ricorderò sempre con
gratitudine per avermi fatto conoscere Maeda Sensei. A
Kishi sono arrivato attraverso Andreana Spinola e Giu-
seppe Montanini che tante volte lo hanno fatto venire in
Italia ad insegnare. Anche a loro va il mio grazie.
Quandoho incontratoKishi praticavogiàShiatsuda circa
vent’anni e da altrettanti lo Zen. Ero già stato in Giappo-
ne per studiare Shiatsu Iokai grazie aMaria Silvia Parolin
che nel 1998 aveva organizzato un periodo di studio con
un piccolo gruppo di italiani nella sede ormai storica di
Ueno (Tokyo). Avevo anche dato vita ad un mio proprio
stile di Shiatsu chiamato Ryu Zo che tutt’ora insegno
e pratico.
Tuttavia restavano dubbi ed interrogativi. In sintesi i
miei erano questi: nello Shiatsu Iokai si parlava tanto
di energiama dove erano le pratiche che permettes-
seroall’operatoredi evolversi in tal senso? I meridiani
attingono ad un substrato taoista cinese. In Giappo-
ne quali pratiche di questo tipo erano presenti e se
erano presenti perché non ci venivano trasmesse?
Né il Makko-Ho di Masunaga né il Do-In mi sem-
bravano da soli soddisfare questi interrogativi Ave-
vo in parte risolto queste domande attraverso lo
Zen che comunque non mi era stato trasmesso
all’interno dello Shiatsu. Né mi andava il “fai da
te” del rivolgersi all’India (Yoga) o alla Cina (Chi
Kung) con trapianti comunque problematici.
Perciò quando conobbi Kishi, vidi il lavoro che
faceva con l’energia (nel suo sistema chiama-
to Seiki-Soho si lavora con contatti molto lievi e
solo occasionalmente con pressioni profonde