Page 32 - Shiatsu News 41 - settembre ottobre 2013

Basic HTML Version

giamento
premuroso che nu-
tre, protegge, alimenta come
un suolo ricco
. La premura ec-
cessiva può però sfociare in
preoccupazione come quando
si protegge troppo un bambi-
no impedendogli di crescere. In
casi estremi la preoccupazione
diventa ossessione fatta di attac-
camenti a pensieri ripetuti e im-
produttivi.
La Terra si manifesta nel corpo
nel sistema Milza-Stomaco che
governa le funzioni di
digestio-
ne e assorbimento formando
Sangue e Qi e dal punto di vista
del pensiero sostiene la capaci-
tà di concentrazione, apprendi-
mento e memorizzazione.
Il sapore che nutre la Milza è il
dolce blando ed equilibrato dei
cereali in chicco: riso,
miglio, mais, orzo, fru-
mento, farro; delle ver-
dure che
spesso sono dolci e compatte
come carote, zucche, patate, pa-
tate dolci, cipolle, cavoli; di frut-
ti come mele, pere, fichi, albi-
cocche; di semi come castagne,
nocciole, semi di zucca, noci di
cocco. Anche la maggior par-
te di carni, pesci e legumi sono
considerati di sapore dolce e al-
tamente tonificanti. Secondo la
medicina cinese per sostene-
re la capacità digestiva
è bene
fare ampio uso di alimenti cu-
cinati e serviti tiepidi o a tem-
peratura ambiente specie nella
colazione del mattino
. Altro ac-
corgimento che favorisce la di-
gestione è quello di
cominciare
il pasto con una bevanda cal-
da (tisana, the o brodo) oppure
con una zuppa
come da sempre
si fa nella cucina tradizionale ci-
nese.
Ecco alcuni consigli per un’ali-
mentazione equilibrata per far
funzionare al meglio il no-
stro sistema digestivo,
specie se un po’ in diffi-
coltà:
• equilibrio nelle quan-
tità di cibo da assumere
(cercare di evitare abbuf-
fate e digiuni riparatori);
• fare almeno tre pasti al giorno
in orari regolari;
• mangiare di giorno (consuma-
re cibo in tarda serata, o peggio
di notte, danneggia lo stomaco);
• masticare bene (lo stomaco
non ha i denti);
• evitare i cibi e le bevande fred-
de di frigo;
• fare attenzione al consumo ec-
cessivo di alimenti crudi e rinfre-
scanti e quindi a grandi quantità
di frutta e verdura cruda, yo-
gurt, latticini;
• mettere in tavola alimenti di
stagione, possibilmente locali e
da agricoltura naturale;
• preferire cibi ricchi di vitalità
e possibilmente nella loro forma
integrale come cereali in chicco,
legumi, semi, uova freschissime.
Di seguito alcune semplici e ap-
petitose ricette per nutrire con
amore e sapore la nostra Terra.
30
n. 41 - Settembre 2013
NEWS
Il sapore
che nutre la Milza
è il dolce blando
ed equilibrato delle
verdure che spesso
sono dolci e
compatte